Sono stato… anche io!!!

Sono STATO….anche io!!! “NOI PENSIAMO CHE IL PRIVILEGIO VADA COMBATTUTO E DISTRUTTO OVUNQUE SI ANNIDI, CHE I POVERI, GLI EMARGINATI, GLI SVANTAGGIATI , VADANO DIFESI, E GLI VADA DATA VOCE E POSSIBILITA’ CONCRETA DI CONTARE NELLE DECISIONI E DI CAMBIARE  LE PROPRIE CONDIZIONI, CHE CERTI BISOGNI UMANI VADANO PREMIATI, CHE LA PARTECIPAZIONE DI OGNI CITTADINO ALLA COSA PUBBLICA DEBBA ESSERE ASSICURATA”. ENRICO BERLINGUER Sostengo Fabianna sorridendo e includendomi alla sua (auto)ironia e rassicurato dalla decisione di rendere pubblica la lettera di proposizione, da parte di una persona che stimo per l’ onestà morale, la competenza politica e la coerenza intellettuale. Sono rassicurato perché come Italiano da tempo osservo disorientato e preoccupato il...

NON CHIEDERMI CHE COSA HO, MA COSA SONO

Da sempre, stimolo di ogni mia azione è stata la curiosità, la voglia di scoprire. La felicità non mi è mai apparsa come meta assoluta, altresì la ricerca della verità, del bene; questi sono stati gli stimoli che mi hanno reso coraggioso quando, talvolta, ho pensato di arrendermi. Ancora oggi, il primo pensiero della mia giornata è essere consapevole di quello che voglio e riuscirci. Nei momenti di coraggio sono stato entusiasta, caparbio, talvolta anche sfrontato e per questo spesso in molti mi hanno considerato arrogante. Tante volte mi sono ritrovato a rifletterci e mi sono sentito in colpa, ma alla fine mi sono reso conto che permettere alla mia anima di esprimersi, concentrarmi sulle soluzioni, essere me stesso anche quando gli altri non approvano, mi...

IL MIO PRIMO POST

Benvenut* a te. A te che nell’indolente viaggiare della rete ti sei fermat* qui un istante , in questo viaggiare non per arrivare, ma per esplorare, per arrivare il più tardi possibile, per non arrivare possibilmente mai. Fermandoti qui ti sentirai, nello stesso momento, nell’ignoto e a casa, in uno spazio ritagliato nell’infinito, e troverai i miei pensieri. Ho deciso di scriverli perchè  se li scrivo, percepisco l’eternità. Amo la parola tanto quanto amo il silenzio. Qui la parola si impone alla sostanza, come il vento che plasma la roccia e diviene forma, qui  io sono chi sono. Qui io vivo il mio segreto amore e lo dedico a te, rubando le parole al testo di una canzone… Tutti intorno ad un sorriso ruota questa vita mia stare sempre lì...