LA NOSTRA IDENTITA’ DI GENERE UMANA

Orgoglioso di aver partecipato a questa Campagna di sensibilizzazione vorrei aggiungere qui una considerazione e un invito. La considerazione nasce dalla riflessione di stamane con un amico, sull’umanità e l’essere umano. L’umanità è solo un’astrazione e come parola nasconde un trucco sottile: non la si può toccare e quindi si possono continuare a odiare, a non capire gli esseri umani. Amando qualcosa di intangibile si può fare a meno di prendersi la responsabilità di amare e comprendere davvero le persone reali. In questo modalità malsana la gente ama oppure odia qualcosa che non esiste, e si abitua a guardare attraverso un’immagine che non include,  che non rende interi. Di più, mi permetto di dire che è qualcosa che non...

Imperfezioni e Riflessi(oni)

Mi piace non soltanto essere amato, ma anche che mi si dica che sono amato; il regno del silenzio è già abbastanza vasto nell’oltretomba” G. Elliot Certe parole non sono materia inerte, risuonano come verità e la verità penetra a fondo, molto più a fondo della traducibilità nella nostra mente. Queste parole meritano una considerazione sincera. Ogni relazione, sia essa superficiale o intima, contiene informazioni su come stiamo crescendo e….guarendo. Includendo gli altri dentro noi stessi, come riflessi di noi stessi, sperimentiamo e controlliamo qualcosa che non ci permettiamo di esprimere in prima persona, sarà perché amare se stessi è piacevole, ma…. incompleto. Meglio dunque entrare in questo mondo di ambivalenza anche se c’è conflitto,...

Ricordi dal futuro

Stamattina ho riaperto dopo cinque anni il primo libro che mi ha aiutato a cambiare la mia vita: cercavo un riferimento bibliografico….ho trovato un foglietto scritto di corsa, quasi illeggibile. Non so se l’ho scritto io, non ne ricordo la fonte, di certamente mio c’è, in fondo ad esso, una promessa a me stesso. Sorridendo, so che l’ho mantenuta. Questo è il testo: “Chi è spinto dalla paura non fà mai scelte che esprimono i propri sentimenti, ma solo quelle che lo fanno sentire semplicemente meno spaventato e più tranquillo; ho sempre voluto tenere tutto sotto controllo. In ogni persona, in ogni figura vedo qualcosa di magnifico, di magico che và liberato. Io che sono la persona più in gabbia del mondo, vorrei andare in...

UN POSTO E’ LONTANO SOLO PRIMA DI ARRIVARE

E’ da qualche giorno che non scrivo, ed essendo sempre poco presente sulle varie piattaforme virtuali (perdonatemi!), qualcuno avrà pensato che neanche con il blog sono riuscito a assicurare un impegno di continuità e presenza. E invece no. Ci sono, eccome se ci sono. Non sono molto presente su Facebook, chiedo venia a tutti quelli che mi scrivono, ma l’invito è quello di contattarmi tramite la mail personale, e, altresì, sono ben felice di ospitarvi e rispondere su questo spazio. Ho deciso di dedicarmi “diligentemente” all’organizzazione dei miei Corsi Motivazionali e partire a brevissimo con il primo Seminario. Quando mi guardo indietro e osservo la vita che ho vissuto, mi accorgo che il mio destino aveva cominciato a spingermi in una...

FAVOLA- C’era una volta una bambina e dico c’era perché ora non c’è più

“Nessuna Favola è mai perfetta come sembra, per quanto imbalsamata tu possa resistere dietro la bugia di un sorriso, la vita, carnosa, brutale, spietata, una notte magica di Natale busserà alla tua porta, e nulla sarà mai più come prima… Dobbiamo fare qualcosa, rischiamo di vivere una vita per la pietà di fare felice qualcuno che non siamo noi. Mrs Fairytale e Mrs Emerdal, due donne, due amiche, due impeccabili mogli e un terribile e scabroso segreto da nascondere.” Uno spettacolo di e con Filippo Timi – Teatro Franco Parenti, Milano Stasera sono stato invitato a teatro e mi sono trovato catapultato in un mondo surreale di divertimento e provocazione. Non  posso non scriverne quindi e, se siete a Milano,  girarvi l’invito di andare a...