Sono stato… anche io!!!

S

“NOI PENSIAMO CHE IL PRIVILEGIO VADA COMBATTUTO E DISTRUTTO OVUNQUE SI ANNIDI,
CHE I POVERI, GLI EMARGINATI, GLI SVANTAGGIATI , VADANO DIFESI, E GLI VADA DATA
VOCE E POSSIBILITA’ CONCRETA DI CONTARE NELLE DECISIONI E DI CAMBIARE  LE
PROPRIE CONDIZIONI, CHE CERTI BISOGNI UMANI VADANO PREMIATI, CHE LA
PARTECIPAZIONE DI OGNI CITTADINO ALLA COSA PUBBLICA DEBBA ESSERE ASSICURATA”.
ENRICO BERLINGUER

Sostengo Fabianna sorridendo e includendomi alla sua (auto)ironia e
rassicurato dalla decisione di rendere pubblica la lettera di proposizione, da
parte di una persona che stimo per l’ onestà morale, la competenza politica e
la coerenza intellettuale.
Sono rassicurato perché come Italiano da tempo osservo disorientato e
preoccupato il panorama politico del nostro Paese e penso che ci sia bisogno di
persone con una grande forza interiore scevra da interessi personali per
contrastare questo dilagare di avidità e degrado, e per sapersi muovere in un
terreno insidioso com’è la politica
Conosco da tempo Fabianna e l’ho sempre vista impegnata, anzi,  “al servizio”,
sia nel suo privato che attraverso l’associazionismo,  di un’opera di
trasformazione sociale indirizzata alla valorizzazione del bisogno di identità
che si fonda sull’individuo  come fulcro di un contesto collettivo  da
costruire insieme. Per  questo trovo rassicurante fidarmi e troverei consolante
affidarmi come cittadino a una persona che è dotata di una spontanea e non
costruita capacità di fare politica in modo serio, sobrio, sincero; riuscendo a
condividere le domande, le preoccupazioni, le speranze di tutti e di lottare
per dei fini necessari e comuni, indispensabili per tutti noi
Considero un  atto liberatorio, poter scegliere davvero  da chi farsi
rappresentare e vedersi tutelati  da chi saprebbe mettersi  al servizio  di un’
esigenza di diritto pluralistico dei cittadini, da chi  con volontà saprebbe
fare un uso equilibrato del potere affidatogli e renderebbe concretamente
praticabile uno sforzo di innovazione.
Penso che in questo particolare momento storico molte persone siano
terribilmente rassegnate all’impossibilità di una vera rimozione dei molteplici
ostacoli sociali ed economici che ci soffocano, delle intollerabili
emarginazioni e alla lesione dei diritti e libertà fondamentali. Per questo
abbiamo bisogno di persone davvero  capaci di un contributo importante, persone
libere dall’ansia di scorciatoie comunicative, che sappiano rendere applicabili
istanze normative, prospettive , riaffermazione dei principi fondanti, prassi
quotidiane.
Persone capaci di cogliere e mettere in pratica il bisogno di un profondo
cambiamento.
Persone con l’orgoglio di essere italiani  al di là delle appartenenze  e
degli schieramenti politici, persone con un orgoglio inossidabile che vale al
di là di ogni tempo e senza essere ostaggio di un presente pesantemente
condizionato dal declino di una casta.
Con profonda stima e affetto, ti sono accanto Fabianna.
Gabriele Dario Belli

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>